Messa a punto di tecniche termografiche per il rilievo di difetti di fusione in getti di titanio commercialmente puro

  • F. Freni
  • F. Giacobbe
  • S. Missori
  • R. Montanini
  • A. Sili

Abstract

Nel presente lavoro vengono riportati i risultati di uno studio sperimentale sull’applicazione di tecniche di
misura basate su termografia attiva per il rilievo di difettosità in provini di Ti commercialmente puro di grado
2, realizzati mediante il metodo della fusione a cera persa. Le tecniche di termografia attiva ad infrarossi
messe a punto hanno consentito di evidenziare la presenza di difetti sub-superficiali, non individuabili
attraverso i metodi convenzionali che utilizzano liquidi penetranti. In particolare sono state sperimentate sia
tecniche di termografia pulsata (“pulse phase”), basate sull’acquisizione delle mappe di temperatura
superficiale dopo riscaldamento impulsivo dei provini, sia tecniche di termografia modulata (“lock-in”), basate
sul rilievo delle mappe di temperatura durante l’applicazione di una sollecitazione termica sinusoidale. La
verifica dei risultati ottenuti con il metodo termografico è stata effettuata attraverso il confronto con
osservazioni radiografiche a raggi ? e con indagini di tomografia rX computerizzata in 3D.

Published
2011-11-24
Section
Memorie