Usura da strisciamento a secco della lega di magnesio AM60 contro acciaio rapido rivestito

  • G. Straffelini
  • E. Gariboldi

Abstract

Nel presente lavoro è stato studiato lo strisciamento a secco della lega Mg-6%Al-0.3%Mn (AM60) contro un acciaio rapido (di tipo AISI M2), rivestito con diversi film sottili di nitruri ad alta durezza (TiN, CrN e ZrN), prodotti commercialmente con tecnica PVD. L’intento è stato quello di simulare il processo di foratura della lega di magnesio con punte rivestite e capire quindi i meccanismi tribologici che impongono limiti al processo stesso, soprattutto in relazione alla formazione del tagliente di riporto. Sono state condotte prove nella configurazione blocco (l’acciaio rivestito) contro anello (la lega di magnesio), ad un carico di 200 N e ad una velocità di strisciamento di 0.8 m/s. Queste condizioni sono state scelte per simulare il comportameno tribologico del sistema, con riferimento a prove di foratura precedentemente condotte. I rivestimenti con nitruri non hanno comportato evidenti miglioramenti prestazionali in confronto alle punte in acciaio rapido non rivestito, ma i risultati ottenuti hanno permesso di proporre una metodologia di prova tribologica e delle linee guida per la selezione dei valori ottimali di avanzamento e velocità periferica per la foratura della lega di magnesio AM60.
Published
2005-11-03
Section
Memorie