Valutazione della formabilità di lamiere di titanio a freddo e a tiepido

  • E. Ceretti
  • A. Fiorentino
  • G. P. Marenda
  • M. Cabrini
  • C. Giardini,
  • S. Lorenzi
  • T. Pastore

Abstract

Il lavoro descrive i risultati di prove di trazione e di prove di formabilità limite Nakazima effettuate
a temperatura ambiente e a tiepido (300°C) utili per lo sviluppo di un modello simulativo per la valutazione
della fattibilità di un elemento di geometria complessa per l’industria automobilistica, da realizzare in lamiera
di titanio commercialmente puro. Si dimostra come le caratteristiche del materiale considerato, espresse
in termini di legge di flusso e di formabilità, cambino al variare della temperatura di lavorazione rendendo
fattibile o meno il prodotto. Il modello FEM e l’applicazione delle curve di flow stress e di formabilità limite
(FLC) sono state validate tramite simulazione preliminare delle prove Nakazima stesse.
L’approccio proposto è particolarmente adatto per definire, in ambiente virtuale, geometria e parametri
di processo per operazioni di stampaggio su materiali innovativi difficilmente deformabili a temperatura
ambiente e consente notevoli risparmi di tempo e di costo, evitando operazioni di “trial-and-error”
normalmente utilizzate nella fase di setup del processo produttivo.

Published
2013-07-02
Section
Memorie