STUDIO COMPARATIVO DELL’AFFINAMENTO MICROSTRUTTURALE DURANTE TORSIONE-COMPRESSIONE E DOPO EQUAL-CHANNEL ANGULAR PRESSING

  • M. Cabibbo
  • M. El-Mehtedi
  • C. Scalabroni
  • L. Balloni
  • E. Evangelista

Abstract

Tecniche di deformazione plastica severa, quali twist extrusion, deformazione ciclica, corrugate roll-bonding ed equal-channel angular pressing, applicate ai materiali metallici sono ormai giunte ad un livello di applicazione industriale. Si è ormai diffusa un’ampia letteratura che riguarda ogni aspetto di carattere microstrutturale e meccanico sulle differenti tecniche di deformazione plastica severa di interesse industriale applicate a materiali metallici ferrosi e non ferrosi (leghe di alluminio, titanio, magnesio). Questo studio ha l’obiettivo di esplorare le similitudini e le potenzialità di una tecnica di deformazione quale la torsionecompressione, la quale coinvolge costi ben più ridotti e probabilmente una più immediata fattibilità industriale, rispetto ad una delle tante altre tecniche già disponibili, nello specifico l’ECAP. Il confronto tra la torsione-compressione e l’ECAP è stato limitato ad una deformazione vera pari ad å=1 ed una deformazione uguale per la torsione-compressione, con =510-3s-1 in torsione, seguita dalla deformazione in compressione di =510-3s-1. Per tale studio è stata utilizzata una lega AA6103 Al-Mg-Si dopo ricottura. Le indagini microstrutturali sono state eseguite mediante microscopia elettronica in trasmissione e in luce polarizzata al microscopio ottico.
Published
2007-07-02
Section
Memorie