INDURIMENTO SUPERFICIALE DI LEGHE DI TITANIO MEDIANTE TRATTAMENTI TERMICI DI DIFFUSIONE DI Ni

  • I. Rampin
  • K. Brunelli
  • M. Dabalà

Abstract

In questo lavoro sono stati ottenuti rivestimenti di Ni elettrolitico e NiB electroless su campioni di titanio puro e sulla lega Ti-6Al-4V. Questi campioni dopo la deposizione sono stati sottoposti a trattamenti termici di diffusione a temperature inferiori e superiori alla temperatura di trasformazione allotropica del titanio e della lega per la durata di 1 h. E’ stato quindi analizzato l’effetto della temperatura sulla diffusione del Ni e del B all’interno del substrato e sulla profondità di indurimento dei campioni mediante analisi al SEM, EDS, XRD, GDOS e prove di microdurezza. Dopo il trattamento di 1h a temperatura superiore alla temperatura ?-transus (1000° C) nel campione di titanio CP si ha la formazione di uno strato di intermetallici NiTi e NiTi2 per uno spessore 20 ?m con valori di durezza di 1000 HV0,1 ed una zona di diffusione di 300-400 ?m con valori di durezza di 300 HV0,1. Per quanto riguarda la lega Ti6Al4V i trattamenti termici al di sopra della ? transus permettono di raggiungere durezze 1000 HV0,1, dovute alla formazione degli intermetallici NiTi e NiTi2 . I migliori risultati, ottenuti, sia per il titanio puro che per la lega, con il trattamento termico effettuato a temperatura superiore alla ? transus, sono da attribuirsi alla maggiore velocità di diffusione indotta sia dalla temperatura che dalla struttura ccc che il titanio assume a temperature superiori alla ? transus.
Published
2008-11-30
Section
Memorie