VALUTAZIONE DEL POTERE PENETRANTE DELLA PREVENZIONE CATODICA APPLICATA MEDIANTE ANODI SACRIFIZIALI A COLONNE IN CALCESTRUZZO ARMATO PARZIALMENTE IMMERSE IN ACQUA DI MARE

  • L. Bertolini
  • E. Redaelli

Abstract

Si sono effettuate simulazioni numeriche finalizzate alla determinazione della distribuzione del potenziale e della corrente in elementi in calcestruzzo armato parzialmente immersi in acqua di mare con lo scopo di prevedere il potere penetrante della prevenzione catodica applicata con anodi sacrifiziali. Si sono considerati modelli bidimensionali di colonne in calcestruzzo armato contenenti armature di acciaio a diverse altezze protette con anodi sacrifiziali posti nell’acqua in cui erano parzialmente immerse. Le condizioni al contorno per la descrizione del comportamento elettrochimico delle armature e i valori della resistività elettrica del calcestruzzo alle diverse altezze dal livello dell’acqua sono stati ricavati da prove sperimentali di laboratorio effettuate su provini in calcestruzzo armato. Nelle simulazioni si sono considerate diverse condizioni di comportamento elettrochimico delle armature, dimensioni dell’elemento e posizione degli anodi sacrifiziali. La nota riporta i risultati ottenuti dai modelli e confronta il potere penetrante che può essere raggiunto usando anodi sacrifiziali immersi in acqua di mare per proteggere le armature nella parte emersa di elementi in calcestruzzo
Published
2008-05-29
Section
Memorie