STUDIO SULLA FLUIDITÀ DELLE LEGHE DI ALLUMINIO

  • M. Di Sabatino

Abstract

La motivazione di questo studio nasce dall’esigenza di capire meglio i vari fattori che influenzano la fluidità delle
leghe di alluminio da fonderia, in particolare la lega alluminio-silicio (Al-Si). I parametri studiati sono stati la
temperatura di colata, il raffinamento del grano, il contenuto di idrogeno e di ossidi. Gli esperimenti sono stati
svolti a Trondheim (Norvegia) presso l’università NTNU e il centro di ricerche SINTEF. I risultati hanno
evidenziato che la temperatura di colata ha un ruolo determinante nell’aumentare la fluidità, mentre non è stato
riscontrato nessun effetto significativo dovuto alla presenza di raffinante di grano o ad un alto livello di idrogeno.
Un alto livello di ossidi riduce la fluidità. Inoltre, il riciclaggio di materiali da lavorazioni non influenza la
fluidità se si presta attenzione al mantenimento più basso possibile del livello di ossidi.

Published
2008-03-29
Section
Memorie