COMPORTAMENTO A CORROSIONE E TRIBOCORROSIONE DI RIVESTIMENTI CERMET E CERMET/ SUPERLATTICE

  • C. Monticelli
  • F. Zucchi

Abstract

È stato studiato il comportamento a corrosione e tribocorrosione di riporti cermet e cermet/superlattice,
applicati su campioni di acciaio. I riporti cermet consistono in riporti termici HVOF a spessore,
di tipo WC-12Co o Cr3C2-37WC-18Me. I doppi riporti cermet/superlattice sono ottenuti sovrapponendo
ai depositi cermet citati un superlattice a base di nitruri, in cui si alternano strati di CrN e di NbN. Una
soluzione al 3.5 % di NaCl costituisce l’ambiente aggressivo. Le condizioni di tribocorrosione sono realizzate
inducendo usura per strisciamento ad opera di un antagonista in allumina, durante l’esposizione
stessa all’ambiente aggressivo.
Tramite registrazione di curve di polarizzazione dopo 1 ora di esposizione e monitoraggio della resistenza
di polarizzazione fino a 3 giorni di esposizione è possibile evidenziare che fra i riporti cermet è il Cr3C2-
37WC-18Me a fornire la migliore resistenza a corrosione, almeno a tempi brevi di esposizione, mentre entrambi
i riporti termici soffrono di elevate velocità di degrado, in condizioni di tribocorrosione. Il doppio riporto
WC-12Co/superlattice offre invece prestazioni assai promettenti sia in condizioni di libera corrosione
che di tribocorrosione, entro i 3 giorni di prova.

Published
2009-05-26
Section
Memorie