Effetto dei parametri di trattamento termico sull’arricchimento superficiale di rame in un acciaio 20 Mn4

  • M. Dabalà
  • K. Brunelli
  • V. Zin
  • F. Toschi

Abstract

Il fenomeno “HOT-SHORTNESS” affligge principalmente gli acciai prodotti con forno ad arco elettrico
ed è causato dal residuo di rame presente nel rottame impiegato per la produzione.
Esso, infatti, è responsabile della formazione di cricche superficiali durante le lavorazioni di forgiatura e
laminazione a caldo. Scopo del presente lavoro è indagare il comportamento del rame in un acciaio 20Mn4
contenente il 0.33% di Cu, sottoponendo il materiale a cicli di trattamenti termici. Sono stati indagati
parametri quali temperatura e tempo di mantenimento, al fine di ottimizzare il processo, ridurre la formazione
di agglomerati di Cu in posizione intergranulare, e ottenere così le condizioni di processo utili
alla diminuzione della difettosità superficiale dell’acciaio trattato. Sono perciò stati eseguiti sul materiale
diversi trattamenti termici in atmosfera, nel campo di lavorabilità a caldo dell’acciaio, variando durata
del trattamento e temperatura di mantenimento. A conclusione del lavoro sono state individuate le condizioni
di trattamento idonee all’ottenimento di un acciaio con ridotta difettosità superficiale, escludendo l’intervento
sulla composizione chimica del materiale e dell’atmosfera impiegata nel forno.

Published
2010-07-25
Section
Memorie