Analisi del comportamento a caldo di una lega 6060 nello stato as-cast e in quello solubilizzato

  • P. Leo
  • E. Cerri

Abstract

Una lega di alluminio della serie 6060 è stata caratterizzata dal punto di vista microstrutturale e meccanico sia
nello stato come ricevuto che in quello solubilizzato. In particolare l’effetto del trattamento di solubilizzazione a
587°C in funzione del tempo di mantenimento in temperatura (fino a 25h) è stato analizzato mediante
indagine microstrutturale e prove di durezza e conducibilità elettrica. La deformabilità a caldo del materiale è
stata studiata mediante prove di trazione a caldo per temperature comprese tra 400 e 490°C e velocità di
deformazione tra 10-2 e 10-5 s-1 su campioni sia nello stato as-cast che in quello solubilizzato (585°C-7h).
L’analisi dei dati tramite equazioni costitutive ha permesso di valutare l’energia di attivazione del processo che
è risultata conforme a quanto riportato in letteratura. Per entrambi gli stati del materiale il comportamento a
caldo è caratterizzato da una duttilità che cresce con la temperatura di prova, da un picco di tensione seguito
da un graduale addolcimento alle basse temperature e da un plateau alle più alte temperature. A temperatura
fissata invece la duttilità è inversamente proporzionale alla strain rate per il materiale solubilizzato mentre
cresce con la velocità di deformazione per il materiale as cast. La microstruttura di quest’ultima è
caratterizzata dalla presenza di cavitazione mentre la lega solubilizzata ne è esente.

Published
2011-11-24
Section
Memorie