La misura del crown nella laminazione a caldo di semilavorati in lega di alluminio AA8011: misurazione e ottimizzazione

  • N. Pasquino
  • D. Fiorillo
  • C. Sinagra
  • L. Vescia

Abstract

Il controllo della planarità dei laminati sottili in leghe di alluminio rappresenta una delle più importanti criticità
di processo e influenza fortemente la qualità dei prodotti che, in larga parte, sono destinati al mercato della
trasformazione ove sono sottoposti a processi di verniciatura, accoppiamento a polimeri, stampa litografica,
tutte operazioni impossibili da realizzare su laminati non planari.
Per ottenere laminati piani è fondamentale lavorare già a monte nella laminazione a caldo delle placche: la
misura del “crown”, ossia il profilo di spessore misurato sulla larghezza dei laminati a caldo e la sua forma,
rappresenta un prerequisito fondamentale per ottenere successivi laminati a freddo piani.
Preliminarmente al presente lavoro si è realizzata un’analisi causa-effetto del crown per capire quali sono i
parametri che entrano in gioco durante la realizzazione di un profilo accurato (diagramma causa-effetto del
crown).Ci si è quindi concentrati sulla deformazione termica dei cilindri (bombatura termica) per cercare di
ottenere, su laminati a caldo, valori variabili del crown agendo sul raffreddamento dei cilindri di lavoro da parte
del fluido lubro-refrigerante. Per verificare che i parametri esaminati avessero un effetto significativo sul crown
è stata condotta un’analisi della varianza (ANOVA) a due vie con interazione.
Come strumento di elaborazione statistica dei dati sono state utilizzate le superfici di risposta.

Author Biography

N. Pasquino

La misura del crown nella laminazione a caldo di semilavorati in lega di alluminio AA8011: misurazione e ottimizzazione
N. Pasquino, D. Fiorillo, C. Sinagra, L. Vescia

Published
2014-03-12
Section
Memorie